L'Imposta Comunale sulla Pubblicità e il Diritto Pubbliche Affissioni

Cos'è
L'Imposta Comunale sulla Pubblicità

I soggetti passivi
Sono soggetti passivi dell'imposta coloro che dispongono, a qualsiasi titolo, del mezzo attraverso il quale il messaggio pubblicitario viene diffuso.
E' solidalmente obbligato al pagamento dell'imposta chi produce o vende la merce o fornisce i servizi oggetto della pubblicità.

Presupposto per l'applicazione dell'imposta è la diffusione di messaggi pubblicitari, effettuata attraverso forme di comunicazione visive o acustiche, in luoghi pubblici o aperti al pubblico o che sia da tali luoghi percepibile.

E' sottoposta ad imposizione la pubblicità:

  • diretta (effettuata mediante distribuzione di manifestini o altro materiale, con veicoli o con persone circolanti con cartelli o altri mezzi pubblicitari);
  • esterna ( effettuata mediante affissioni, insegne, cartelloni ecc.).

Il Diritto Pubbliche Affissioni
I soggetti passivi

Per l'effettuazione delle pubbliche affissioni è dovuto in solido, da chi richiede il servizio e da colui nell'interesse del quale il servizio stesso è richiesto, un diritto, comprensivo dell'imposta sulla pubblicità, a favore del Comune che provvede alla loro effettuazione.

Il calcolo del diritto
Il diritto sulle pubbliche affissioni è calcolato applicando ad ogni foglio la tariffa determinata dalla legge distinta a seconda della classe di appartenenza del comune.

L’Ente comunica che:
- ha affidato in concessione, dal 1 gennaio 2011, alla Ditta ANDREANI TRIBUTI srl il Servizio Pubblicità e Pubbliche Affissioni.

Responsabile del Servizio Amministrativo:
geom. Alessandro Riggio - tel. 0733/292088 - Fax 0733/292872
mail: alessandro.riggio@gruppoandreani.it
Orario: 9,00 - 12,00

Istruttore Servizio Affissioni e recapiti manifesti:
sig.ra Alessandrini Maria Cristina
tel. 0722 332142
mail: cristina.alessandrini@andreatributi.it
Orario: 9,00 - 12,30

torna all'inizio del contenuto